FONDI STRUTTURALI

La programmazione dei Fondi Strutturali predisposta dall'Italia per periodo 2014-2020 si inserisce nel contesto della strategia "Europa 2020" elaborata a livello europeo.

Per quanto riguarda nello specifico la Politica di Coesione, a marzo 2012 la Commissione Europea ha aggiornato i regolamenti dedicati ai Fondi Strutturali 2014 - 2020, attraverso l'adozione di nuovi regolamenti dedicati ai singoli fondi (FSE, FESR, FC, FEASR, FEAMP) e un regolamento generale (detto anche regolamento orizzontale o regolamento ombrello) che definisce alcuni criteri generali di programmazione.

Rispetto alla precedente programmazione si introducono fondamentali principi nell'utilizzo dei Fondi Strutturali volti ad assicurare una maggiore concentrazione ed integrazione nell'utilizzo delle risorse ed un nuovo approccio alla programmazione nazionale che dovrà essere basato su chiari risultati attesi e sull'individuazione di azioni mirate da realizzare in tempi certi ed accompagnate ad uno stretto monitoraggio accompagnato dalle necessarie competenze ex-ante.

A supporto dell'utilizzo virtuoso di tali risorse vi sarà un'Agenzia per la coesione territoriale (http://www.dps.gov.it/it/Agenzia/), che coordinerà la gestione dei nuovi fondi in arrivo per il ciclo 2014-2020 ed il raggiungimento degli obiettivi previsti dall'Accordo di Partenariato, i quali si concentreranno sulla ricerca e l'utilizzo delle tecnologie dell'informazione, sulla promozione della competitività dei sistemi produttivi e sulla transizione verso un'economia a basse emissioni, sull'ambiente e la promozione di sistemi di trasporto sostenibili, occupazione, inclusione sociale, istruzione nonché sul rafforzamento della capacità istituzionale ed amministrativa. Il tutto considerando le differenti caratteristiche tra Nord e Sud Italia con l'obiettivo di attenuare l'enorme divario ancora esistente tra le regioni italiane.

IMPRESA


la piattaforma pmi è un sistema dedicato alle piccole-medie imprese che perseguono strategie di crescita e di internazionalizzazione ed intendono conoscere ed accedere a nuovi ed alternativi strumenti di finanziamento come mini bond, finanziamenti europei e crediti certificati.


MAGGIORI INFORMAZIONI

INVESTITORE


LA PIATTAFORMA PMI PRESENTA LE CARATTERISTICHE DELLE AZIENDE ATTRAVERSO UNO SCREENING AUTOMATIZZATO IN GRADO DI INDIVIDUARE LE MIGLIORI OPPORTUNITÀ PER GLI INVESTITORI QUALIFICATI.
LA PIATTAFORMA PMI FORNISCE SERVIZI AGLI INVESTITORI QUALIFICATI PER ANALIZZARE LE PICCOLE-MEDIE IMPRESE ITALIANE.

MAGGIORI INFORMAZIONI